CollAborazione TransfronTaliEra per Diagnosi innovative di patologie Rare in pediatriA
(CATTEDRA)

Interreg ITALIA-SLOVENIJA - CATTEDRA
______________

Sintesi del progetto:

Le cosiddette “malattie rare” non ricevono adeguata attenzione di studio e ricerca da parte della comunità scientifica e dell’industria del farmaco. Molte di queste malattie si manifestano in età pediatrica e richiedono continui sforzi diagnostici e terapeutici per migliorare la qualità di vita dei bambini affetti e per minimizzare l’impatto socio-economico sulle famiglie e sul sistema sanitario. Nell’Area Programma esistono consolidate competenze cliniche e scientifiche, in particolare nell’asse transfrontaliero IRCCS Burlo Garofolo di Trieste e Clinica pediatrica dell’Università di Lubiana che già collaborano sulla ricerca nell’ambito di alcune specifiche malattie rare: le patologie infiammatorie immuno-mediate. Queste, tuttavia, mancano ancora di:

  1. a) metodologie diagnostiche centrate sul paziente in grado di definire lo specifico profilo patologico e selezionare trattamenti mirati;
  2. b) conoscenze diffuse sul territorio sulle possibilità diagnostiche e terapeutiche in quest’ambito clinico;
  3. c) efficienti strumenti di condivisione delle conoscenze e dei risultati della ricerca, soprattutto verso i medici di base, gli altri medici ospedalieri e le associazioni di pazienti.

 Il progetto CATTEDRA intende affrontare tali carenze riunendo Centri clinici, Centri di Ricerca ed Imprese.

 

Obiettivo Complessivo del Progetto:

L’obiettivo complessivo del progetto è riunire, integrare, condividere e migliorare le metodologie terapeutiche e le possibilità diagnostiche delle malattie rare in età pediatrica. In questo momento esser risultano essere sviluppate in maniera autonoma dai due centri clinici di riferimento dell’età pediatrica. S’intende trasferire e condividere conoscenze specialistiche da centri clinici e di ricerca verso le imprese del settore “Health”, di fondamentale importanza nell’Area di Programma.

Top